Se non ora, quando?

Perché Febbraio e Marzo sono i mesi ideali per cominciare a prepararsi all’estate e alla “prova costume”, quel luogo comune a cui tv e pubblicità hanno dato la concretezza di un incubo per moltissimi uomini e donne! Seguite i nostri consigli e scoprirete come è semplice arrivare all’estate in forma e sereni!

Chi ha tempo non aspetti tempo.
I vecchi adagi di solito non sbagliano. Applicabili a svariati aspetti della quotidianità, sono infallibili anche per ciò che concerne la cura del nostro benessere. E non c’è nessun consiglio più valido di quello che ci esorta a prenderci cura del nostro benessere prima che sia troppo tardi. Prima, ad esempio, che la fatidica “prova costume” ci tolga il sonno e il respiro. Non prendiamoci in giro: ancora due mesi scarsi e la Tv comincerà a bombardarci con immagini di fisici tonici e asciutti che reclamano i successi di una crema anticellulite o di un prodotto dimagrante, i volti e le silhouette asciutte ed eteree di modelle leggiadre che ci propongono i nuovi stili per la moda estate: gambe scoperte, tessuti leggeri, addome scolpito, capelli e glutei al vento. E noi comuni mortali? Noi: impigriti dall’inverno, con i soliti chili di troppo, con la voglia di sentirci leggeri e in forma… Eppure, solo ai primi caldi ci rifugiamo in diete e sedute di allenamento massacranti. Ci passiamo tutti, belli e brutti: se anche non ci lasciamo angosciare dalla trovata marketing della prova costume, ai primi caldi ci rendiamo conto di quanto tempo abbiamo rubato alla nostra forma fisica. Se la resa dei conti è inevitabile, perché non prepararsi sin da ora a superarla?

La prova costume: superarla si può!
Il buon senso e l’esperienza sono dalla nostra: un allenamento costante e dosato è più efficace sui lunghi tempi di qualsiasi dieta affamante e estenuanti sessioni di allenamento al rush finale!
Cerchiamo risultati più duraturi e più significativi.  
Il primo passo da fare è essere chiari con se stessi e purificarci innanzitutto da alcuni falsi miti. Ad esempio, mettiamo in chiaro che non dobbiamo per forza “dimagrire” , semmai ritrovare la nostra forma, il nostro peso ideale, la nostro “misura”. Non dobbiamo assomigliare a un’idea di perfezione ma perfezionare la nostra realtà, anche sfruttando uno stimolo frivolo come la prova costume.

Perfezioniamoci # 1. Come cominciare?
Se è da tempo che non svolgiamo alcun tipo di attività fisica o non l’abbiamo mai praticata, è saggio rivolgersi a un centro sportivo. Personal Trainers esperti sapranno darci indicazioni valide ed elaborare assieme a noi un programma di allenamento costruito sulle nostre esigenze e i nostri obiettivi, calibrato sul tempo che abbiamo a disposizione o che vogliamo investire, e che sappia tener conto di eventuali difficoltà, patologie o problemi fisici. Una seduta di allenamento con un Personal Trainer è consigliabile anche per apprendere correttamente gli esercizi, perché siano veramente efficaci e non controproducenti. Il personal trainer, al di là degli obiettivi, saprà consigliarci l’allenamento più adatto anche alla nostra costituzione. Gambe o glutei poco definiti, muscoli rilassati? Abbiamo anche problemi di cellulite? Un allenamento di tipo anaerobico è sconsigliato. Allo stesso modo, anche superare la soglia aerobica durante una seduta di tonificazione può essere controproducente a causa dalla produzione di acido lattico, precursore della stessa cellulite. Cos’è la soglia aerobica? Come si evita? Sono tutte risposte, informazioni, suggerimenti che solo un personal trainer serio e competente, anche in una sola lezione di introduzione, saprà fornici. 

 Perfezioniamoci. # 2. Quando cominciare?
Subito. La risposta non è scontata. In previsione dell’estate, febbraio è un mese ancora valido. Abbiamo davanti a noi dai 3 ai 5 mesi per programmare un allenamento efficace. Le temperature attuali, non più rigidissime, conciliano bene sia l’allenamento in palestra sia l’attività all’aria aperta. Pensiamoci prima di rimandare a Maggio la riscossa della nostra forma fisica, quando il caldo ci spezza il respiro, ci rende più cedevoli alla stanchezza e la sudorazione eccessiva ci priva di quei sali minerali fondamentali a sostenere il lavoro fisico. Nei mesi invernali, invece, bruciamo di più, l’attività ci aiuta a rimettere il sangue in circolo, ci rende resistenti al freddo, incrementa le nostre difese immunitarie, ci aiuta a respirare meglio, ci prepara a resistere alle ondate di allergie primaverili. Non da ultimo, migliora l’umore.  
Inoltre, non è raro che in questo periodo i Centri Sportivi propongano delle formule promozionali sui corsi fitness o sugli abbonamenti per la palestra, con sconti e agevolazioni interessanti… che a Maggio non troveremo mai!

In 5 mesi inoltre l’allenamento può essere calibrato con più criterio, suddiviso in step: un primo mese dedicato alla tonificazione, per poi intensificare con il potenziamento muscolare; man mano che il caldo si avvicina, possiamo diminuire il carico e prediligere un allenamento più dolce. Possiamo optare per l’acquafitness, oppure alternare le sedute in palestra all’attività all’aria aperta:  una passeggiata nel parco, una pedalata in campagna, una breve corsa sulla spiaggia… una ritemprante nuotata nell’azzurro mare di agosto. Finalmente!

Fatte queste premesse, non ci sono più scuse! Pronti, fitness, via!
Anzi no, ci sarebbero le solite scuse “4 stagioni”, quelle tipiche sfoderate da chi fondamentalmente si lamenta del proprio aspetto fisico, della propria salute, ma non vuole prendersi cura di se stesso fino in fondo.

Ma se avete letto fino qui il nostro articolo, possiamo pensare che non siate tra questi!

[Tuttavia per evitare rischi e ricadute, le scuse 4 stagioni ve le vogliamo proporre, per sfatarle una volta per tutte. Leggete il prossimo articolo! Cliccando QUI]

 Bikini Body Workout - Corso fitness Rozzano

fintess lastminute

Informazioni su targettisportmagazine

Fitness, nuoto, acquafitness,danza orientale, estetica, tennis e calcio a 5. Da 40anni il Centro Sportivo Targetti è sinonimo di sportività e socialità.
Questa voce è stata pubblicata in Fitness e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Se non ora, quando?

  1. Pingback: Addio per sempre. Come liberarsi dalle 4 peggiori scuse anti-fitness. | targettisportmagazine

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...