Speciale – Nuoto & Acquagym: i benefici in gravidanza

corsi di acquagym e nuoto per gestanti

Non solo fisici ma anche emotivi. L’esercizio in acqua è un’ottima risorsa per le donne in gravidanza che desiderino rimanere in forma e ritrovare il contatto con la propria femminilità.  Da varie ricerche è emerso che un lieve esercizio aiuta il corpo a prepararsi al parto e a riprendersi al meglio dopo la nascita del bambino, ma è utile anche ad arginare i fastidiosi sintomi della gravidanza,quali nausea, insonnia, gonfiore agli arti e dolori diffusi, mal di schiena inclusa. Il nuoto aiuta moltissimo. Ma le neomamme che non sanno nuotareo preferiscono un’attività di gruppo l’acquagym è una risorsa altrettanto efficace.

I benefici del Nuoto

nuotare in gravidanza

Uno sport completo In assoluto è uno sport tra i più completi e salutari, che contribuisce al benessere psico-fisico e alla nostra longevità. Durante la gravidanza, a patto di controindicazioni rilevate dal ginecologo, può essere praticato sin dai primi mesi e per tutti e tre i trimestri.  Tra gli effetti più evidenti della sua pratica costante, anche se a ritmo leggero, ci sono una minore ritenzione idrica, la riduzione del gonfiore, sonno più tranquillo, e una maggiore resistenza alla fatica e al dolore. Come è possibile?

Leggerezza e miglior tono muscolare – Il nuoto si svolge in un ambiente – l’acqua – in cui è possibile lavorare in assenza di peso. In acqua il peso del corpo è circa 1/6 di quello che si registra a terra. Questo offre pertanto un vantaggio immediato rispetto all’attività in palestra: ci si sente più leggere,  e, nonostante il pancione, si è più agili nell’eseguire dei movimenti che a terra possono risultare più faticosi.

Il nuoto è un’attività aerobica, stimola la circolazione, aiuta il trasporto di ossigeno e sostanze nutritive nel corpo della mamma e del feto.
È un esercizio che coinvolge i principali gruppi muscolari, quali gambe, braccia, addominali, glutei, e in generale migliora il tono muscolare di tutto il corpo. Un miglior tono muscolare aiuta il corpo ad adattarsi senza traumi ai cambiamenti della forma fisica durante tutta la gravidanza e a ritrovarla rapidamente dopo il parto.

Endorfine naturali – Nuotare inoltre è rilassante. Nuotare lentamente da una parte all’altra della vasca può essere molto terapeutico, per allentare le tensioni, la frenesia, allontanare i pensieri negativi, ritrovare concentrazione ed equilibrio emotivo, mentre fluttuare in piscina con l’acqua che sostiene il tuo bambino può aiutarti a rilassare sia corpo che mente. È dimostrato inoltre che il movimento in acqua stimola la produzione e la liberazione nel corpo di endorfine, particolari ormoni che regalano benessere e serenità. Di conseguenza l’appetito migliora e anche il sonno notturno risulta più profondo e tranquillo. Praticando il nuoto di mattina poi si può sfruttare l’effetto delle endorfine anche per arginare le nausee mattutine.

Stili adatti alla gravidanza – Lo stile rana è particolarmente utile per migliorare la postura e ridurre il mal di schiena, poiché rinforza i muscoli addominali, della schiena, del petto e delle spalle. A differenza dello stile libero (crawl) non richiede rotazione del torso e comporta minore sforzo.

Ottimo anche lo stile a dorso. Poiché l’acqua riduce gli effetti della gravità sul corpo, è possibile rimanere prone e nuotare a dorso senza rischiare un’interruzione del flusso sanguigno come succederebbe facendo lo stesso esercizio all’asciutto.

Come allenarsi – Tali benefici si riscontrano se ci si impegna in un’attività regolare, almeno 2-3 volte a settimana, con ritmo moderato ma costante, per un minimo di 20 minuti a sessione. È importante iniziare con qualche esercizio di riscaldamento, onde evitare spiacevoli strappi muscolari, e terminare con esercizi di raffreddamento e stretching.

 [Targetti Sporting Club – visita www.targettisportingclub.it nella sezione “Piscina”  e scopri le proposte per i “Corsi di nuoto per adulti” e le formule per il “Nuoto Libero

Acquagym per la gravidanza

acquagym-gravidanza

“Acquabenessere” – Le donne che non amano nuotare, possono approfittare degli indiscutibili benefici derivanti dall’esercizio in acqua, anche con un Corso di acquagym specifico per le donne in attesa. Nei primi mesi è possibile anche seguire un corso normale di acquagym, ma man mano che la gravidanza procede, il pancione cresce, è preferibile scegliere un percorso mirato che rispetti i cambiamenti fisici in corso e, allo stesso tempo, proponga esercizi adatti a superare i problemi più comuni in gravidanza: ristagno di liquidi, tendenza ad accumulare grassi nel giro vita e sui glutei, aumento della cellulite, fino a nausea, insonnia, ansia. Non sono richieste abilità natatorie né di apnea.

Un corso di acquaticità in gravidanza è soprattutto un modo per concedere tempo e relax a se stessa e al proprio bambino. Vivere questa esperienza confrontandosi con chi sta per diventare mamma, contribuisce poi ad affrontare con serenità le tappe della gestazione.

Acqua: fonte di vita e relax – L’acqua alleggerisce, sostiene, culla, protegge, stimola, rivitalizza. Permette e facilita una quantità di movimenti e di esperienze impensabili in altro ambiente. Accanto agli indubbi vantaggi sotto il profilo vascolare e della tonicità  muscolare l’acqua, offre delle possibilità percettive uniche. Le future mamme, immerse nell’acqua, sperimentano un benefico rilasciamento muscolare, la possibilità di movimenti lenti e gradevoli, la capacità di dare ascolto alle percezioni che diventano in questo periodo  predominanti rispetto a quelle provenienti dall’esterno.
L’acqua ci riporta alla nostra origine, favorendo un contatto più profondo con il nostro corpo e le nostre percezioni. Nella donna in gravidanza, l’esperienza condotta in acqua favorisce il percorso di conoscenza tra lei e il suo piccolo fin dai primi mesi della gestazione.

Come allenarsi – Se la gravidanza procede in modo fisiologico e il ginecologo non rileva controindicazioni, la ginnastica in acqua può essere svolta durante tutta l’attesa, anche 2 o 3 volte a settimana. E’ importante indossare un costume apposito per la gravidanza, che non costringa il punto vita e non comprima il seno. E’ bene prepararsi con un po’ di riscaldamento, con un corsa sul posto – in acqua – o percorrendo una vasca a passo spedito.

Una volta appresi gli esercizi, è possibile anche eseguirli in acque libere o al mare, tuttavia il maggior galleggiamento nell’acqua di mare può rendere i movimenti più difficoltosi e sarà necessario rinunciare a quegli esercizi che necessitano di appoggi, come il bordo piscina.

E’ preferibile eseguire gli esercizi con acqua che arriva fino alle spalle, con temperatura compresa tra i 28° e i 31° (temperature inferiori non agevolano il rilassamento, temperature superiori invece possono avere effetti negativi sulla circolazione venosa). Prediligere poi gli esercizi che si basano sulla respirazione profonda con lo scopo di utilizzare il diaframma, coinvolgendo i muscoli intercostali, e comprimendo e rilasciando l’addome, utili anche per allenare e stimolare il perineo.

[Targetti Sporting Club – visita www.targettisportingclub.it nella sezione “Piscina” e scopri giorni e orari dei corsi di acquabenessere per gestanti]

Informazioni su targettisportmagazine

Fitness, nuoto, acquafitness,danza orientale, estetica, tennis e calcio a 5. Da 40anni il Centro Sportivo Targetti è sinonimo di sportività e socialità.
Questa voce è stata pubblicata in Bellezza, Benessere, Fitness, Gravidanza, Nuoto e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Speciale – Nuoto & Acquagym: i benefici in gravidanza

  1. Boyce ha detto:

    Spectacular post. I mean truly fantastic. However,
    the loading was quite long. Took at least 40 seconds for the
    page to load. The content was worth it, but
    nonetheless, you may need to check into that.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...